Prossimi eventi

30 settembre 2017– ore 15 – Incontro: Profughi della Prima Guerra Mondiale: l’accoglienza a Pistoia dopo la battaglia di Caporetto – Sede ISRPT

L’evento pomeridiano si articolerà in due interventi, tenuti dai ricercatori dell’Istituto storico della Resistenza e dell’Età contemporanea di Pistoia Francesco Cutolo e Paolo Nesti, sul tema del profugato e l’accoglienza durante la prima guerra mondiale in Italia dopo la battaglia di Caporetto (ottobre-novembre 1917).

Il primo intervento, a cura di Francesco Cutolo, dopo un breve inquadramento sulle vicende militari, affronterà il periodo dell’invasione e dell’occupazione austro-tedesca di Veneto e Friuli dal punto di vista dei civili. Saranno lette testimonianze dirette di esuli veneti e friulani.

Il secondo intervento, a cura di Paolo Nesti, tratterà l’accoglienza dei profughi provenienti dalle terre invase nelle città italiane, ricorrendo a documenti e estratti da un libro inedito di prossima pubblicazione. Attenzione particolare sarà dedicata all’accoglienza a Pistoia.


Sett/Ott 2017 – Progetto Devoto presso il Liceo Forteguerri

22 settembre 2017 – Presentazione del progetto ai docenti a cura di Roberto Barontini, Pier Luigi Guastini, Giovanna Devoto e Filippo Mazzoni

2 ottobre 2017 – Ore 8:00 Inquadramento del tema nel contesto geo-politico del tempo a cura di Sara Valentina Di Palma e di Roberto Barontini

2 ottobre 2017 – Ore 11:00 Inquadramento teorico del tema a cura di Daniela Belliti

3 ottobre 2017 – Ore 8:00 Presentazione del lavoro di A. Devoto e prima analisi delle testimonianze a cura di Stefano Bartolini

3 ottobre 2017 – Ore 10:00 Proiezioni di documentari e/o immagini sul tema a cura di Filippo Mazzoni

4 ottobre 2017 – Ore 8 Visita guidata al Museo della deportazione di Prato

5 ottobre 2017 – Ore 8 Approfondimento del tema del ritorno dei deportati a cura di Maddalena Mirandi

5 ottobre 2017 Ore 10 Lezione “Deportazione e scrittura” a cura di Daniela Belliti

6 ottobre 2017 – Ore 8 Visita all’Archivio Devoto

7 ottobre 2017 – Ore 8 Lezione sulla responsabilità tedesca della deportazione a cura di Bracci

7 ottobre 2017 – Ore 11 Valutazione con gli studenti del percorso realizzato

Il progetto si concluderà a maggio con l’allestimento di uno spettacolo teatrale


A.S. 2017-2018 – Progetto Piroscafo Oria

A.S. 2017-2018. L’Istituto in collaborazione con il Comune di Monsummano Terme e il Centro di Documentazione Storico-Etnografica di Vaiano sta procedendo alla realizzazione di un progetto sulla vicenda del Piroscafo, una nave mercantile carica di circa 4200 soldati italiani prigionieri e affondata nel Mar Egeo nel 1944.

I proponenti procederanno su tre diversi livelli: scientifico (attraverso la ricerca storica), didattico (attraverso lezioni e conferenze nelle scuole a studenti e docenti), pubblico (attraverso iniziative, giornate di studi, convegni, proiezioni di film)


13 Ottobre 2017– ore 16:30 – Lezione sulla Resistenza pistoiese

Il ricercatore Francesco Cutolo svolgerà una lezione sulla Resistenza pistoiese all’Auser presso lo spazio Incontri l’Angolo di Pistoia.


19 ottobre 2017Ore 10 – Proiezione documentario sulla strage del Treno Rapido 904

Auditorium Terzani presso la Biblioteca San Giorgio Pistoia

Proiezione del documentario di Martino Lombezzi sulla strage del Treno Rapido 904. L’evento si svolgerà in collaborazione con Libera Pistoia e ANPI Pistoia.

Intervengono: Filippo Mazzoni, vicedirettore ISRPT; Martino Lombezzi autore del film; Rosaria Manzo presidente dell’Associazione tra i familiari delle vittime della strage sul treno Rapido 904; Andrea Biondi responsabile Centro di documentazione “cultura della legalità democratica” della Regione Toscana; un rappresentante dell’Amministrazione comunale di Vernio; Alessandra Pastore referente Coordinamento LIBERA Pistoia; Marco Leporatti segretario Comitato Provinciale ANPI Pistoia.

Termine previsto della manifestazione ore 13:00


20 Ottobre/19 Novembre 2017 – Mostra La città in guerra. Cittadini e profughi a Pistoia dal 1915 al 1918

Presso le Sale affrescate del Palazzo Comunale, in collaborazione con l’Associazione Storia e Città.

La mostra si articolerà in quattro sale tematiche.

Sala 1 Sarà incentrata su aspetti generali della guerra e impostata in modo tale da accogliere i visitatori dando loro opportune informazioni e stimoli ad approfondimenti. La sala si aprirà con un pannello divulgativo che riassuma la storia della prima guerra mondiale. Nella restante parte della stanza, saranno esposti al centro residuati bellici e due diorami che riprodurranno un soldato austro-ungarico e uno italiano. Alle pareti, una serie di pannelli illustrerà i momenti salienti e molteplici aspetti dell’esperienza bellica italiana, utilizzando passi tratti dalle testimonianze dei soldati.

Sala 2 La sala avrà un impianto multimediale. Qui saranno proiettati un filmato composto da spezzoni di film di propaganda italiani realizzati durante il periodo bellico e un filmato che mostri quali furono i luoghi pistoiesi che svolsero un ruolo negli anni del conflitto. Sulle pareti di questa stanza sarà poi allestita una serie di pannelli informativi sulla filmografia bellica italiana durante la guerra (film oggi irreperibili) e sui cinema pistoiesi del tempo, con l’indicazione dei film che venivano proiettati nelle sale pistoiesi. Un altro pannello sarà dedicato al cinema internazionale prodotto dal primo dopoguerra ai giorni nostri sul tema della Grande Guerra.

Sala 3 Sarà dedicata alle vicende dei territori invasi e dei profughi, con particolare riferimento alle città di Belluno e Treviso, da cui proveniva gran parte dei profughi sfollati a Pistoia dopo la rotta di Caporetto e le cui amministrazioni si stabilirono a Pistoia nel periodo dell’occupazione austro-tedesca di parte del Veneto. In questa sala verrà inserito il materiale prestato dall’Archivio storico di Belluno e relativo alla mostra An de la fam. La sezione sarà arricchita da informazioni sul numero dei profughi sfollati, da documenti relativi al loro soggiorno in città e dalla indicazione dei luoghi dove furono ospitati.

Sala 4 Si concentrerà sulle vicende di Pistoia durante il periodo bellico, ricostruendo un documentato quadro d’insieme, con particolare attenzione per il periodo d’afflusso dei profughi dal Veneto invaso. Qui saranno affrontati varie tematiche come gli enti della mobilitazione civile, il rapporto tra la popolazione e i profughi, la polemica dei socialisti contro i comitati di mobilitazione civile, il posizionamento dei vari organi giornalistici pistoiesi nei confronti del conflitto, gli attriti interni al PSI pistoiese, il ruolo dei religiosi. In questa sezione si utilizzeranno vari materiali espositivi: fotografie, articoli di giornali, documenti originali prestati dagli archivi locali. I visitatori potranno anche visionare alcuni strumenti d’uso comune al tempo della guerra. Ai visitatori verrà offerto gratuitamente un materiale a stampa contenente testimonianze e riflessioni sulla guerra e indicazioni per approfondire i temi trattati nella mostra.

 

Durante l’apertura della mostra sono previste varie iniziative


OTT/NOV 2017 – Corso di Formazione sull’antisemitismo

Programma parziale. In collaborazione con Istituto storico Toscano della Resistenza

Primo incontro:
1. L’antisemitismo nell’Europa fra le due guerre mondiali: origini, fasi, conseguenze Lezione e Dibattito (1 ora e trenta)
2. Il razzismo fascista: aspetti e fasi. La legislazione coloniale (1937) Lezione e Dibattito (1 ora e trenta)
3. Lavorare in classe: strumenti e suggerimenti didattici Laboratori didattici (1 ora)

Secondo incontro:
1. L’Italia della legislazione antisemita: fasi e conseguenze. Lezione e Dibattito (1 ora e trenta)
2. Dalla discriminazione alla repressione, alla deportazione ebraica: il caso italiano Lezione e dibattito (1 ora e trenta)
3. Lavorare in classe: strumenti e suggerimenti didattici Laboratori didattici (1 ora)

Terzo incontro: Diritti teorici? Dalla novità della Costituzione del ’46 alla permanenza di stereotipi e discriminazioni razziste


3 NOVEMBRE 2017 – Presentazione libro “Tesori in guerra: l’arte di Pistoia tra salvezza e distruzione” di Matteo Grasso e Alessia Cecconi

Presso Sala Maggiore del Comune di Pistoia


NOVEMBRE 2017 – Festival toscano La Costituzione degli italiani. Cittadini e lavoratori

Organizzato dalla Rete degli Istituti della Resistenza in Toscana con il patrocinio della Regione Toscana

A breve il programma completo

Pistoia – Iniziativa nelle scuole superiori a cura del prof. Domenico Santagati e del prof. Giovanni Tarli Barbieri

Pistoia – Iniziativa nelle scuole elementari sulle pari opportunità a cura di Pina Caporaso e Alice Vannucchi

Pistoia – Iniziativa pubblica CGIL a cura di Stefano Bartolini

Proiezione del film Viva l’Italia presso la casa della Salute di Lamporecchio in collaborazione con l’associazione Eccebombo Cineclub


7 Novembre 2017 – Biblioteca San Giorgio Pistoia – Ore 17 – Lezione su Fenoglio

Il gruppo di lettura Passeggiate Narrative dell’Associazione Amici della San Giorgio ha programmato la lettura di Fenoglio e Il partigiano Johnny a ottobre.

Il 7 novembre il nostro ricercatore Tommaso Cheli effettuerà un incontro intitolato “Lungo i boschi della letteratura resistenziale, pedinando gli antieroi di Fenoglio”.


17 Novembre 2017– ore 15:30 – Pistoia – Lezione sulla Resistenza pistoiese

La ricercatrice Chiara Martinelli svolgerà una lezione sulla Resistenza all’Auser presso lo spazio Incontri l’Angolo di Pistoia.


24 Novembre 2017– ore 9:30/18.30 – Firenze – Convegno Il 1917 in Toscana. Proteste e conflitti sociali

Il ricercatrice Stefano Bartolini svolgerà un intervento intitolato: “Contro la guerra e la povertà. L’onda lunga delle mobilitazioni popolari nel pistoiese”


26 Novembre 2017– ore ? – Monsummano Terme – Incontro “Verso la donna nuova. Italia Donati e Giacinta Marescotti, due donne nell’Italia liberale”

La ricercatrice Chiara Martinelli parteciperà all’incontro in collaborazione con Istituto storico lucchese sezione Montecatini-Monsummano


NOV/FEB 2017 – Corso di Formazione “1917: l’onda lunga della Rivoluzione russa”

Organizzato da ISRPT all’interno della propria sede, 20 ore formative in 6 incontri. A breve il programma.


14 DICEMBRE 2017 – Presentazione libro “Tesori in guerra: l’arte di Pistoia tra salvezza e distruzione” di Matteo Grasso e Alessia Cecconi

Presso Biblioteca Forteguerriana a Pistoia

 


19 Dicembre 2017 – Presentazione elenco di consistenza archivio Idalberto Targioni

In collaborazione con il Comune di Lamporecchio, con l’Istituto storico della Resistenza in Toscana, con alcune associazioni locali e con Simonetta Chiappini, stiamo realizzando un progetto che prevede una mostra, una pubblicazione e una serie di iniziative pubbliche sul territorio.

Il 19 dicembre 2017 verrà presentato pubblicazione l’elenco di consistenza dell’archivio Targioni

 


DICEMBRE 2017 / APRILE 2018 – Progetto Scenari XX Secolo

Tematica principale del progetto per l’anno scolastico 2017/2018 sarà: Gli anni Settanta tra innovazioni e società civile

PROGRAMMA IN AGGIORNAMENTO

Dicembre 2018. Incontro sugli anni ’70
Lezione a cura di ???
Introduzione a cura di Roberto Barontini
Coordina la giornata Renzo Innocenti

23 gennaio 2018. Giorno della Memoria
Lezione a cura di Matteo Stefanori – “Gli ebrei in Italia dal 1943 al 1945. Un caso di studio
Testimonianza di Roberto Coen
Coordina la giornata Sara Valentina Di Palma

Febbraio 2018. Giorno del Ricordo
Lezione a cura di Roberto Bui, in arte Wu Ming 1
Testimonianza di Lorenzo Filipaz?
Coordina la giornata Stefano Bartolini

Marzo 2018. Giorno della Memoria delle vittime del terrorismo e delle stragi
Lezione a cura di Cinzia Venturoli
Testimonianza a cura di un membro dell’Associazione tra i famigliari delle vittime della strage alla stazione di Bologna
Coordina la giornata Filippo Mazzoni

Aprile 2018. Giorno della Liberazione
Lezione a cura di Marco Palla
Testimonianza a cura di Ivo Teglia
Coordina la giornata Alice Vannucchi

 


CASA EDITRICE – PROSSIME PUBBLICAZIONI

– Pubblicazione dei 3 numeri della rivista Quaderni di Farestoria 2017 (1° Storia e storie della resistenza in toscana. Voci di memoria. Le fonti orali per lo studio della Resistenza. 2° A cent’anni dalla Rivoluzione russa. 3° Prima guerra mondiale: a cent’anni dalla rotta di Caporetto.)

– Pubblicazione del libro sul partigiano Marino Pedani, combattente della brigata Spartaco Lavagnini.

– Pubblicazione del libro con gli atti del Convegno di Studi “Dentro al cono d’ombra. Storia e memoria della Shoah” svolto a Pistoia nel gennaio 2017. Relazioni di Michele Sarfatti, Matteo Stefanori, Guri Schwarz, Enrico Acciai, Marta Baiardi, Giovanni Contini. A cura di Sara Valentina Di Palma e Stefano Bartolini

– Pubblicazione del libro sugli atti del Convegno di Studi “C’era una volta la scuola di classe… La riforma della scuola media unica: tra Sandro e Pierino del dottore”. Relazioni di Simonetta Soldani, Monica Galfrè, Stefano Oliviero, Marcello Dei, Catia Sonetti e altri.