25 aprile 2020 – Festeggia la Liberazione con l’Istituto storico della Resistenza di Pistoia

 

PROGRAMMA DEGLI EVENTI: 

LAMPORECCHIO
L’amministrazione comunale di Lamporecchio, in collaborazione con l’Istituto storico della Resistenza di Pistoia e ANPI sezione Lamporecchio e Larciano, organizza una celebrazione virtuale del 25 aprile 2020.
Tutte le iniziative saranno pubblicate sulla pagina Facebook Comune di Lamporecchio.Le celebrazioni saranno introdotte dalla proiezione degli episodi del ciclo “Pillole di Resistenza“, video-progetto della Rete Toscana degli Istituti storici della Resistenza con il sostegno della Regione Toscana.

Leggi tutto “25 aprile 2020 – Festeggia la Liberazione con l’Istituto storico della Resistenza di Pistoia”

Prosegue con successo la campagna #RaccontiamolaResistenza avviata dall’Istituto Nazionale Ferruccio Parri

La campagna social #RaccontiamolaResistenza, avviata dall’Istituto Nazionale Ferruccio Parri e dagli altri 65 istituti della rete il 29 marzo su Facebook, Twitter e Instragram, prosegue a ritmo serrato verso il grande appuntamento del #25 aprile 2020. Sono già moltissimi i contributi video, audio e testi pubblicati sulla pagina fb, anche da singoli cittadini, gruppi e enti locali: una straordinaria mole di materiali che restituiscono il valore della lotta di liberazione e offrono nuove risorse sulla Resistenza, seguendo un serio approccio documentario. Notevole il successo: in pochi giorni la pagina ha ottenuto oltre 4.000 followers e 20.000 contatti. Leggi tutto “Prosegue con successo la campagna #RaccontiamolaResistenza avviata dall’Istituto Nazionale Ferruccio Parri”

L’ISRPT si schiera in difesa dell’Istituto Storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea

Il Consiglio direttivo dell’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Provincia di Pistoia (ISRPT) si unisce all’appello degli enti che si occupano di ricerca e di conservazione della storia e della memoria del ‘900, prendendo atto ed esprimendo la più profonda preoccupazione per la situazione drammatica in cui si è venuto a trovare l’Istituto Storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea (ISGREC), con il quale abbiamo da anni una collaborazione continuativa. La sede dell’Istituto, di proprietà della Provincia di Grosseto, a seguito di un esposto anonimo in Procura, è stata sottoposta a un’ispezione che avrebbe constatato l’inagibilità degli uffici e la non fruibilità dei locali adibiti a biblioteca. L’avvocatura della Provincia ha quindi intimato il veloce sgombero di tutti i locali. Leggi tutto “L’ISRPT si schiera in difesa dell’Istituto Storico grossetano della Resistenza e dell’età contemporanea”

Racconti piccoli piccoli

Nel 2013 l’ISRPt pubblicava, nella collana “Per filo e per segno”, A cena con il Colonnello. Racconti di una guerra piccola piccola di Elettra Giaconi, nata a Livorno e trapiantata a Pistoia, più precisamente a Campo Tizzoro, durante il conflitto mondiale. In questi giorni, con la sua scomparsa, ho ripreso in mano quell’esile libretto edito ormai un po’ di anni fa in quella  preziosa collana. Leggi tutto “Racconti piccoli piccoli”

Non troppo lontani… continuiamo a raccontare la storia

In questo periodo  di eccezionalità la sospensione di ogni tipo di attività scolastica e culturale, può essere un’occasione per l’uso di risorse telematiche per la didattica a distanza e l’approfondimento personale. Vi segnaliamo dall’archivio di Novecento.org, il sito della rete degli istituti della Resistenza e della storia contemporanea, un articolo sulla didattica  della storia, divisa per argomenti (Seconda guerra mondiale e Resistenza, Sessantotto, storia di genere, Storia della Repubblica,ecc.) con una selezione ricca di contributi. Leggi tutto “Non troppo lontani… continuiamo a raccontare la storia”

Fare storia viaggiando. Oltre il confine del pregiudizio, sul confine orientale

Dall’11 al 15 febbraio 24 insegnanti e 48 studenti di tutta la Toscana parteciperanno a un viaggio nei luoghi simbolo delle vicende legate al confine orientale.
Il progetto Per la storia di un confine difficile. L’alto Adriatico nel Novecento, organizzato dall’ISGREC,in rete con gli istituti toscani della Resistenza, prevede da anni una  summer school per insegnanti (nell’agosto 2019 a Rispescia, 25 sono stati gli insegnanti toscani partecipanti al corso), e un viaggio  tra la Venezia Giulia e l’ Istria, nelle città di Trieste, città simbolo dell’incontro, del confine permeabile di lingue e culture, e Fiume.
Prima del viaggio gli insegnanti hanno preparato le proprie classi e proposto la partecipazione di due studenti per classe al viaggio-studio. Gli insegnanti e gli studenti, e una rappresentanza della Regione, armati di cartine alla ricerca dei confini mobili di questo est/ovest, andranno alla ricerca di luoghi e storie, di una società di confine. Oltre ai luoghi del confine orientale ci sono due tappe toscane: Laterina, che ospitò migliaia di profughi istriano-fiumano-dalmati e Renicci di Anghiari, campo di prigionia per slavi. Leggi tutto “Fare storia viaggiando. Oltre il confine del pregiudizio, sul confine orientale”

ISRPT esprime preoccupazione e dissenso per la vicenza Cernigoi-Centro di Documentazione di Pistoia

Visto il comunicato stampa a firma del Centro di Documentazione di Pistoia, relativo al diniego di utilizzo della sala Terzani della Biblioteca Comunale S. Giorgio per un dibattito su “I crimini fascisti in Jugoslavia e le foibe” a cui è stata invitata a partecipare la ricercatrice e giornalista Claudia Cernigoi, e viste le motivazioni addotte dall’amministrazione comunale, ivi richiamate,

esprimiamo preoccupazione e dissenso, Leggi tutto “ISRPT esprime preoccupazione e dissenso per la vicenza Cernigoi-Centro di Documentazione di Pistoia”

Raccontare la Shoah: biografie, narrazioni cinematografiche e letture

Alle porte della Giornata della Memoria suggeriamo ai docenti,agli studenti e a chiunque abbia voglia ancora di imparare e riflettere, alcuni titoli di film e siti di centri studi dedicati alla persecuzione e alla deportazione degli ebrei oltre ad approfondimenti vari. Iniziamo con due film, passando dalla Francia all’Ungheria, per approdare ad un spettacolo teatrale. Leggi tutto “Raccontare la Shoah: biografie, narrazioni cinematografiche e letture”

Progetto “Scenari del XX Secolo”: prima iniziativa il 20 novembre 2019

Riparte anche quest’anno “Scenari del XX secolo”, il progetto di approfondimento della storia del ‘900, realizzato in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’età contemporanea di Pistoia, nato nell’a.s. 1999/2000 e che ogni anno coinvolge numerosi Istituti Superiori.

Lo scopo generale dell’iniziativa è quello di promuovere la ricerca su temi quali la memoria, la conoscenza e l’interazione con altre culture, il valore della solidarietà e l’educazione alla tolleranza. Gli approfondimenti vengono realizzati mediante conferenze, mostre documentarie, seminari e convegni di studio.

Oggetto di approfondimento storico per questo anno scolastico sarà EFFETTO ‘68. MOVIMENTI GIOVANILI, CULTURA E POLITICA IN ITALIA E NEL MONDO, un anno di grandi cambiamenti sotto tutti punti di vista, politici, sociali e culturali, necessariamente trattato su più livelli: quello internazionale, nazionale e locale. Leggi tutto “Progetto “Scenari del XX Secolo”: prima iniziativa il 20 novembre 2019″

La relazione delle “Squadre Franche Libertarie” Silvano Fedi di Pistoia

La città di Pistoia nel corso degli ultimi anni ha riscoperto i valori tramandati nel corso della Resistenza da parte delle Squadre Franche Libertarie comandate dal partigiano Silvano Fedi.

Un film, “Pistoia 1944. Una storia partigiana“, pubblicato nel settembre 2019; uno spettacolo teatrale, “Una vita per un’idea, la storia di Silvano Fedi“,  scritto, diretto e interpretato da Tommaso De Santis; una richiesta da parte del quotidiano “Il Tirreno” e dell’Anpi al sindaco di Pistoia, Alessandro Tomasi, di dichiarare il capo partigiano Silvano Fedi “cittadino illustre” in modo da assegnare alle sue spoglie mortali una sepoltura gratuita e perpetua nel cimitero comunale. Leggi tutto “La relazione delle “Squadre Franche Libertarie” Silvano Fedi di Pistoia”