Al via il progetto “In viaggio. La deportazione nei lager”

Coopculture e Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Pistoia intendono valorizzare ed ampliare le attività didattiche e formative legate alla mostra In viaggio. La deportazione nei lager (Pistoia, Piazza San Francesco, 27 gennaio- 5 febbraio 2017, a cura di Sara Valentina Di Palma e Stefano Bartolini), la quale ha visto la partecipazione di circa cinquemila visitatori in poco più di una settimana. Leggi tutto “Al via il progetto “In viaggio. La deportazione nei lager””

Corso Docenti 2017/2018: L’onda lunga della Rivoluzione russa

Per il secondo anno consecutivo l’ISRPt organizza un corso di formazione per i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado. Quest’anno il corso è dedicato  alla Rivoluzione Russa, un evento epocale che ha segnato la storia mondiale nel “secolo breve” attraverso le idee e gli uomini, la tensione verso il progresso dell’umanità e la degenerazione e il crollo di uno dei totalitarismi simbolo del Novecento. Leggi tutto “Corso Docenti 2017/2018: L’onda lunga della Rivoluzione russa”

Oltre la trincea: pagine piccole per la Grande Guerra

Anticipando  la mostra sulla Prima Guerra Mondiale La città in guerra. Cittadini e profughi a Pistoia dal 1915 al 1918 organizzata dall’Istituto Storico della Resistenza in collaborazione con Storia e città, dal 20 OTTOBRE 2017/19 NOVEMBRE 2017  presso Sale Affrescate del Palazzo Comunale, vorrei dedicare la Valigia degli strumenti ai racconti e agli albi illustrati usciti in questi ultimi anni sulla Prima Guerra Mondiale, tema sicuramente ostico e altrettanto difficile da raccontare ai più piccoli. Leggi tutto “Oltre la trincea: pagine piccole per la Grande Guerra”

Progetto Memoria Viva Devoto: le vie della Memoria

Prende oggi il via al Progetto Memoria Viva Devoto: le vie della Memoria, un percorso, in collaborazione con la Fondazione Istituto Andrea Devoto,  di ricerca storico archivistica, con un approccio multidisciplinare, allo scopo di ri-umanizzare i deportati attraverso le testimonianze raccolte dallo psicologo Andrea Devoto, affidandole ad alunni e docenti del Liceo Statale Niccolò Forteguerri  di Pistoia coinvolti in una riflessione sul concetto di cura di sé e rapporto fra “noi-loro”.

Clicca qui per leggere il programma completo

 

Settembre: prepariamo… la valigia!

Quest’anno la ripresa delle attività dell’istituto storico dopo la chiusura estiva è particolarmente densa di appuntamenti e novità, in particolare per quanto riguarda la didattica: oltre alla formazione docenti,  percorsi per alunni di ogni grado di istruzione, mostre e  presentazioni, vogliamo mettere a disposizione una piccola “Valigia degli strumenti” mensile per i docenti, spunti di lettura soprattutto di letteratura per ragazzi e albi illustrati perché spesso l’immagine parla più della parola. Leggi tutto “Settembre: prepariamo… la valigia!”

Concorso “Quali Giovani”, primo premio all’Istituto Fedi-Fermi

La classe 3IA dell’ITTS Fedi-Fermi si è aggiudicata il primo premio – pari al valore di mille euro – al concorso “Quali giovani? La cultura giovanile dagli anni ’70 ad oggi” che prevedeva una mostra di oggetti di vita quotidiana, tendenze, costumi e valori tipici delle giovani generazioni nel corso degli ultimi decenni. Il concorso è stato indetto dall’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia e dalla Sezione Soci della Coop Pistoia.

Leggi tutto “Concorso “Quali Giovani”, primo premio all’Istituto Fedi-Fermi”

Svolto a Pistoia il convegno “Letteratura e Resistenza. Storie partigiane nella memoria e nella narrazione”

Si è svolto a Pistoia il 21 aprile 2017 il convegno “Letteratura e Resistenza. Storie partigiane nella memoria e nella narrazione“, voluto fortemente dall’Istituto storico della Resistenza di Pistoia nell’ambito di Pistoia Capitale della Cultura 2017 in occasione della Festa di Liberazione. E’ stato organizzato in collaborazione con Comune di Pistoia, Cudir e Comitato Provinciale ANPI PIstoia. Leggi tutto “Svolto a Pistoia il convegno “Letteratura e Resistenza. Storie partigiane nella memoria e nella narrazione””