Treni Diversi

Ideazione e Regia di Firenza Guidi

In collaborazione con l’Istituto Comprensivo F. Ferrucci, Comune di Larciano, UNICO Valdinievole, Istituto storico della Resistenza di PIstoia

Venerdì 28 aprile 2017 ore 17:00, Palestra I.C. Ferrucci, Via G. Puccini 196, Larciano

Sabato 29 aprile 2017 ore 10:00, Galleria Centro Commerciale COOP Montecatini

INGRESSO LIBERO – per info e prenotazioni: info@elanfrantoio.it – 324 073 6742

“Ci sono treni che portano a casa e treni che portano dritti all’inferno”. Con queste parole la regista Firenza Guidi introduce il suo progetto Treni Diversi, in cui sono coinvolti 64 ragazzi appartenenti a tre classi terze dell’I.C. F. Ferrucci di Larciano. Gli studenti hanno partecipato a un viaggio della memoria che è anche culturale, un’esperienza a tutto tondo per allargare i propri orizzonti, durante il quale hanno potuto visitare Dachau, il primo campo di concentramento fatto costruire dal Reich, servito poi da modello per tutti gli altri campi, a 20 km da Monaco, la capitale del partito nazista. Vi erano internati inizialmente i prigionieri politici, ma alla stazione di Dachau arrivarono ben presto sempre più convogli e sempre più ebrei. Il percorso teatrale è stato affiancato da laboratori di scrittura creativa e mostra fotografica, ma anche da esperienze come la realizzazione del video Ieri, oggi, domani? da parte di alcuni ragazzi con i loro insegnanti. Il risultato sarà un film del viaggio e uno spettacolo dal forte impatto emotivo fatto di azioni, suoni e immagini, in cui, fra il rumore dei treni e l’acciaio stridente delle rotaie, si fondono storie personali e storie vere: le storie dei deportati, quelle dei passeggeri civili della stazione di Dachau, che osservano ammutoliti e passivi il transito di vite umane, ma anche quelle dei dissidenti, come gli studenti appartenenti al movimento di resistenza della Rosa Bianca di Monaco, che pagarono il loro coraggio con la morte. I pensieri sovversivi e, in generale, la cultura stessa, infatti, erano considerati nemici del nazismo e dovevano essere eliminati così come si annientava chiunque non fosse conforme alla razza ariana. E l’indagine artistica della Guidi si concentra anche su questo aspetto, traendo ispirazione dai famigerati roghi dei libri, in cui i nazisti bruciavano nelle piazze tutti gli autori banditi dal regime.

Il progetto, fortemente sostenuto dall’amministrazione comunale di Larciano e seguito in prima persona dal vicesindaco e assessore all’istruzione Fabrizio Falasca, vede la partecipazione dell’Istituto Storico della Resistenza di Pistoia e il sostegno dell’Ipercoop di Montecatini, ed è l’occasione, per ragazzi e spettatori, di non limitarsi a leggere la storia  in un libro, ma viverla sulla pelle, in un evento unico e coinvolgente.

È uscito il nuovo libro di Matteo Grasso dedicato all’IMI Giovanni Fattori

Il libro di Matteo Grasso racconta la storia di Giovanni Fattori, allievo carabiniere classe 1924.

Contadino originario di Montale, fu chiamato a Roma nell’estate 1943 e venne arrestato, insieme a circa 2000 colleghi, dai soldati tedeschi con la complicità dei repubblichini pochi giorni prima della famosa retata al ghetto di Roma. Leggi tutto “È uscito il nuovo libro di Matteo Grasso dedicato all’IMI Giovanni Fattori”

Svolto a Pistoia il convegno “Letteratura e Resistenza. Storie partigiane nella memoria e nella narrazione”

Si è svolto a Pistoia il 21 aprile 2017 il convegno “Letteratura e Resistenza. Storie partigiane nella memoria e nella narrazione“, voluto fortemente dall’Istituto storico della Resistenza di Pistoia nell’ambito di Pistoia Capitale della Cultura 2017 in occasione della Festa di Liberazione. E’ stato organizzato in collaborazione con Comune di Pistoia, Cudir e Comitato Provinciale ANPI PIstoia.

Dopo i saluti istituzionali da parte di Roberto Barontini (Presidente ISRPT), Daniela Belliti (Vice Sindaca di Pistoia), Aldo Bartoli (Presidente C.P. ANPI), si sono susseguiti gli interventi degli esperti in materia.

Tommaso Cheli, laureando in filologia moderna, ha effettuato una ricerca sulla letteratura resistenziale e, in particolare, sulla figura dell’antieroe nelle pubblicazioni di Giuseppe Fenoglio (“Una questione privata”, “Il partigiano Johnny”) proprio durante il tirocinio formativo presso il nostro Istituto.

Maddalena Mirandi, collaboratrice e scrittrice presso la rivista Orizzonti dell’omonima associazione culturale, ha svolto una relazione sulla poetica e la scrittura di Carlo Cassola analizzando nello specifico “La ragazza di Bube”, “Un matrimonio nel dopoguerra” e “I vecchi compagni”.

Luca Baiada, magistrato e socio ISRPT, ha fatto un’analisi critica sulla formazione letteraria dei partigiani che hanno liberato l’Italia dal nazifascismo e che hanno, in seguito, “scritto la Costituzione”.

Paolo Mencarelli, insegnante comandato dell’Istituto storico della Resistenza in Toscana, ha passato in rassegna le novità editoriali, riguardo la letteratura resistenziale, pubblicate nel corso degli ultimi anni. Di queste ricordiamo “In Territorio Nemico” e il collettivo di scrittori “Wu Ming”.

La giornata è stata coordinata da Francesco Gaiffi, docente del Liceo Forteguerri di Pistoia. Hanno partecipato circa 90 persone fra cittadini e studenti di tre classi degli istituti secondari di secondo grado.

Newsletter Aprile N° 4/2017 – Istituto Storico della Resistenza di Pistoia

• E’ stato firmato da pochi giorni il protocollo d’intesa triennale fra l’Istituto Nazionale Parri e il Miur (Clicca qui per leggere il testo completo) che determina le competenze didattiche/educative degli Istituti della Rete in ambito storico-sociale con particolare attenzione ad alcuni settori della ricerca storiografica come:

Leggi tutto “Newsletter Aprile N° 4/2017 – Istituto Storico della Resistenza di Pistoia”

Newsletter Marzo N° 3/2017 – Istituto Storico della Resistenza di Pistoia

• E’ terminata la creazione del nuovo sito web ISRPT. Aggiornato settimanalmente, all’interno è possibile visualizzare articoli, saggi, eventi, iniziative, mostre, immagini della memoria, elenchi delle pubblicazioni, pdf della rivista Quaderni di Farestoria e tanto altro ancora: www.istitutostoricoresistenza.it Leggi tutto “Newsletter Marzo N° 3/2017 – Istituto Storico della Resistenza di Pistoia”

Presentata la rivista Quaderni di Farestoria n. 3 2016: La Prima guerra mondiale, una rassegna storica e storiografica.

E’ stata presentata la rivista Quaderni di Farestoria edita da ISRPT n.3 settembre/dicembre 2016 intitolata: La Prima guerra mondiale, una rassegna storica e storiografica.
La presentazione è avvenuta il 23 febbraio 2017 presso la Sala Gatteschi della Biblioteca Forteguerriana di Pistoia. Leggi tutto “Presentata la rivista Quaderni di Farestoria n. 3 2016: La Prima guerra mondiale, una rassegna storica e storiografica.”

Un secolo ed un architetto: Giovanni Michelucci

Di alice Vannucchi

Un profilo biografico

Nato il 31 dicembre 1890 a Pistoia in una famiglia proprietaria di un’officina per la lavorazione artigianale e artistica del ferro, si diploma all’istituto Superiore di Architettura dell’Accademia di Belle Arti, nel 1914 ottiene la licenza di professore di disegno architettonico; insegnerà presso l’istituto superiore di architettura di Firenze e sarà eletto Preside della Facoltà di Architettura nel 1944.

Continua a leggere – Toscana Novecento

Presentata la rivista Quaderni di Farestoria n.2 2016: Pistoia, la città e la salute

E’ stata presentata la rivista Quaderni di Farestoria edita da ISRPT n.2 maggio/settembre 2016 intitolata: Pistoia, la città e la salute. La presentazione è avvenuta il 13 febbraio 2017 presso la Sala Bigongiari della Biblioteca San Giorgio di Pistoia. Il Presidente Roberto Barontini ha introdotto i lavori illustrando l’excursus storico che ha caratterizzato l’evoluzione sanitaria Leggi tutto “Presentata la rivista Quaderni di Farestoria n.2 2016: Pistoia, la città e la salute”